VIDEO, STORIE & REELS

Racconto attraverso video, storie e reels: luoghi, eventi e fatti storici a partire dall’antichità fino all’età contemporanea, attraverso uno sguardo d’insieme organico e in modo chiaro e immediato.

ARTICOLI e RIFLESSIONi

Racconto attraverso articoli, riflessioni personali, diario e interviste: luoghi, eventi e fatti storici a partire dall’antichità fino all’età contemporanea, attraverso uno sguardo d’insieme organico e in modo chiaro e immediato.

ScHEMI E MAPPE CONCETTUALI

All’interno del sito web troverai mappe concettuali e pratici schemi per apprendere argomenti di studio legati alla storia, geografia, letteratura ed educazione civica!

Gli ultimi articoli dal BLOG del sito!

Ecco una raccolta degli ultimi articoli del canale:

guerra 30 anni
La Guerra dei Trent'Anni (1618-1648) è stata un conflitto complesso alimentato da tre principali fattori interconnessi: le tensioni religiose dovute alla Riforma Protestante e alla Controriforma Cattolica, le rivalità politiche tra le grandi potenze europee come Francia e Spagna, e le ambizioni territoriali dei sovrani europei. La guerra è suddivisa in quattro fasi: la fase Boema, la fase Danese, la fase Svedese e la fase Francese, concludendosi con la Pace di Westfalia nel 1648.
Comuni vs Barbarossa
Federico Barbarossa, imperatore del Sacro Romano Impero dal 1155 al 1190, intraprese politiche volte a consolidare il potere imperiale in Italia, contrastando l'emergere dei comuni italiani come entità politiche autonome. I comuni, in rapida crescita economica e politica, resistettero alle sue ambizioni di controllo. La Lega Lombarda, formata da città-stato come Milano e Brescia, si oppose strenuamente all'imperatore. La Battaglia di Legnano nel 1176 vide la vittoria della Lega Lombarda, costringendo Federico Barbarossa a riconoscere una certa autonomia ai comuni. La Pace di Costanza nel 1183 segnò un compromesso, concedendo ai comuni un'autonomia significativa pur mantenendo il riconoscimento dell'autorità imperiale. Questo periodo è cruciale nella storia italiana, evidenziando la tensione tra autorità centrale e autonomie locali, tema ricorrente nella storia europea.
3 FALSI MITI TRATTA DEGLI SCHIAVI
La storia della Tratta degli Schiavi nel Nuovo Mondo è spesso travisata in tre principali miti. In primo luogo, contrariamente alla credenza diffusa, solo il 4-6% degli schiavi africani è stato inviato negli Stati Uniti, mentre la maggior parte è arrivata in Brasile e nei Caraibi. In secondo luogo, la Tratta Atlantica degli Schiavi è durata circa 400 anni, ma una prospettiva storica più ampia rivela le radici antiche più profonde della schiavitù e il suo impatto globale. Infine, è un fraintendimento che tutti gli americani del Sud fossero proprietari di schiavi, poiché solo circa il 25% lo era, evidenziando le complessità sociali ed economiche dell'epoca. Questi fraintendimenti persistono e influenzano le attuali disuguaglianze socioeconomiche e le tensioni razziali. Una comprensione storica accurata è fondamentale per affrontare le divisioni del passato e per raggiungere giustizia ed uguaglianza.

Più di 500 Followers

Più di 100.000 Visualizzazioni

Più di 3000 Followers

Più di 10.000 Visualizzazioni Video Reels

Più di 2500 Followers

Più di 20.000 Likes ai video

I Miei Libri

Di seguito puoi trovare la lista dei libri pubblicati da me e basati sui miei video e sui miei articoli

Tra Genocidio e Persecuzione

La Storia delle Minoranze musulmane in Asia (2021, Amazon)

L’Inizio della Fine

Origini e Trasformazioni della classe dei Samurai in Giappone (2018, Amazon)

Le Due Guerre che hanno sconvolto il Mondo

In Collaborazione con il collettivo storico di RLS (2019, Porto Seguro Editore)

Mappe e Schemi per lo Studio!

Clicca qui per la sezione dedicata alle mappe concettuali e agli schemi riepilogativi per lo studio della storia, letteratura, geografia ed educazione civica!